29 March 2017

A motori spenti

dic 5th, 2011 | Di Donovan | Categoria: Primo Piano

Archiviamo anche la stagione 2011 dei motori su pista (non parlatemi, pertanto, di rally o motocross et similia perchè il povero scrivano , in queste materie, è ferma ai mitici anni Settanta/Ottanta….) e ragioniamoci un poco su sugli esiti finali.

Partiamo dalla Formula Uno: stagione agonistica, a dirla tutta, noiosetta assai, con leRed Bull- Renault capaci di vincere dodici (12) Gran Premi su diciannove (19) e di staccare di centocinquantatre puinti (153 !! ) le Mc Laren nella classifica costruttori (terza la Ferrari all’abissale distacco di 275 punti…).

Dicono tutti e si dice sempre che il difficile, in ambito sportivo, non è vincere ma ripetersi : così, tanto per scoraggiare i coloro che gufavano, il tedeschino Vettel ri-vince – a distanza di un solo annetto – il titolo Mondiale piloti con – udite udite- 11 vittorie, 5 secondi posti, un terzo ed un quarto gradino in totale, con una somma di – riudite riudite – 392 mattoncini uno sopra l’altro. In sostanza il bravo Sebastian non è andato a punti solo ad Abu Dabhi ed ha finito ogni gara mai sotto il quarto posto (peraltro in un’unica occasione, nel Grand  Prix di casa sua ad Hokkenheim).

Il tutto, tanto per gradire, condito da 15 pole- position.

Stagione indimenticabile, con titolo messo in cassaforte addirittura a cique gare dalla fine ed un dominio sugli altri quasi imbarazzante. A ciò si aggiunga che rarissimammente il tedeschino si trova invischiato in incidenti o ammassammenti vari sul circuito  e non è mai stato oggetto (e soggetto) di polemiche con i colleghi-rivali . Credetemi, cari lettori, che tutto ciò non è poco nel Circus schizoide della Formula Uno. E Vettel  ha appena compiuto 25 anni!!! La carriera sembra volgere alla  piena luce solare, assomigliando a quella del suo idolo d’infanzia Michelino Schumacher (al quale reiteriamo il consiglio di un buen retiro, prima che la situazione  diventi insostenibile e un tantino patetica, cosa che un Super come Schumacher non merita affatto).

Che il fresco Bi-campione si goda il meritato successo fino alla ripresa delle ostilità, previste in Australia per la metà di marzo 2012, con  venti  tappe sino alla fine di novembre..

L’inglese  Jenson Button arriva secondo (con tre vittorie e  122 punti di distacco sul groppone ma con la soddisfazione di aver dimostrato il suo valore in un team che ha occhi solo per Hamilton), terza piazza al compare Webber su Red Bull (e con zuccherino conclusivo  in Brasile), quarto il regolare Alonso (solo in Canada non a punti e con ciliegina nel Gran Premio di Britannia) e quinto Lewis Hamilton con tre vittorie ma, anche, tremila polemiche con la metà circa dei corridori e dei manager (in primis con Filippetto Massa e vai a sapere il perchè…).

La Ferrari 2011, spiace dirlo, è stata solo e soltanto Alonso , il quale -intelligentemente – avendo capito di non avere un mezzo d’attacco ha corso stategicamente in difesa raggranellando, gara per gara, punti preziosi fino al terzo posto stagionale. I due piloti della Rossa sono stati confermati anche per la  prossima annata  ma caro Felipe, se ci sei, datte ‘na mossa……..

Gli ultimi due aspetti. Uno,  positivo, è il ritorno di Kimi  Raikkonen, dopo due anni nei rally,  nel Circus iridato con la Renault lasciata libera – forzatamente – da Kubika (ma di validi piloti come il finnico ce ne sono ancora pochi – ahimè – nel predetto Circus).

Il fatto negativo è che il Boss dei Boss Ecclestone avrebbe intenzione, tra un paio di stagioni, di lasciare in Europa non più di 4/5 gare  e far correre  l’intero Carrozzone nei Paesi “emergenti” (casualmente quelli che cacciano i dindini nella sua saccoccia….). Chi vivrà, vedrà.

Nelle moto, invece, ci eravano lasciati nel 2010 con una fantasmagorica tripletta spagnola (Lorenzo, Elias e Marques). Trascorso un anno ci si ritova, a bocce ferme, con tre nuovi Campioni :Stoner nella Moto GP, il tedesco Bradl nella Moto 2 (ex 250) e Terol (unicvo iberico del trio) nella 125 .

Nella classe regina il piccolo (ma grande…) australiano vince 10 volte su 17, va comunque ancora sul podio in altre 6 occasioni e non termina solo la gara di Jerez perchè travolto dalla foga di

Valentino Rossi. Mezzo affidabilissimo (Honda ex Valentino) e team all’altezza di ogni situazione (sia in corsa che fuori) oltre, è chiaro, alla sua innata bravura – sia come pilota che come collaudatore -  hanno fatto di Stoner un degnissimo Campione del Mondo. Forse (dico forse) l’unico appunto che si può fare è che, quest’anno, la concorrenza non è che sia stata proprio così combattiva (ma tutto ciò, ripetiamo, anche per la mostruosa regolarità dello stesso Stoner ad “ammazzare” il campionato più o meno a metà delle sfide). Posto d’onore al re uscente Lorenzo: tre allori per lui ma l’uscita di scena a tre gare dalla fine per problemi fisici (auguri !!). Terzo Andrea Dovizioso da Forlì che non vince mai (quattro secondi +  tre terzi posti) ma, statene certi, l’anno che viene un paio le porta a casa anche lui…

Poi arrivano Pedrosa (tre vittorie) e Spies (vincente in Olanda).

Valentino non vince alcun Gran Premio, lotta come al solito come un leone ma si trova per le terre  tante volte (e non è da lui). Domanda facile facile: non è che la Ducati che, oltre a Rossi, fornisce pure Hayden, Capirossi e Barbera, sia arrivata al top della messa a punto ma tutto ciò è ancora tremendamente lontano dai giapponesi (e si brancola nel buio perchè non si sa più come fare) ?

Di sicuro Rossi, a gennaio del corrente anno, non sospettava  una stagione così deludente (e si sussurra di un ritorno su una Honda privata…).

Un saluto ad un piccolo (ma enorme e simpatico) Campione come Loris Capirossi (probabile una moto in Superbike ma non si sa ancora).

Marco Simoncelli lo ricorderemo, a parte, a fine anno.

Per il momento questo è quanto.

P.S. Buon Natale a tutti !!!

English Spagnolo Portoghese Français Tedesco Chinese Olandese Greco Finlandese Polacco
Tags: , ,
del.icio.us:A motori spenti digg:A motori spenti spurl:A motori spenti wists:A motori spenti simpy:A motori spenti newsvine:A motori spenti blinklist:A motori spenti furl:A motori spenti reddit:A motori spenti fark:A motori spenti blogmarks:A motori spenti Y!:A motori spenti smarking:A motori spenti magnolia:A motori spenti segnalo:A motori spenti gifttagging:A motori spenti

Lascia un commento

Add to Technorati Favorites